© itrek . Powered by Blogger.

15/03/20

San Genesio 1-3-2 enduro


San Genesio sentieri 1-3-2



Luogo di partenza Via Trento, 4-6 Santa Maria Hoè LC
Lunghezza 14km
Dislivello 599m
Tempo di percorrenza circa 2h
Grado di difficoltà salita medio, discesa difficile

Partenza dal posteggio di Via Trento, 4-6 - Santa Maria Hoè LC, si sale fino alla cima, dove si trova il rifugio alpino, poco sotto si prende il sentiero 1 e successivamente i sentieri 3 e 2.
Si consiglia di effettuare la discesa in condizioni di terreno asciutto in quanto le molte rocce e radici renderebbero il sentiero troppo scivoloso e pericoloso.
Si consiglia inoltre di effettuare la discesa con indossate le dovute protezioni (ginocchiere, gomitiere e casco integrale).
Bici biammortizzata o meglio da enduro.
Discesa sconsigliata ai principianti.

Si raccomanda di dare sempre la precedenza ai pedoni che si potrebbero incontrare su questi sentieri.



Per scaricare la traccia gps dichiaro di aver letto la Privacy Policy - Esclusione di responsabilità:
Pubblicato da: itrek il 15/03/2020

09/03/20

Ciclismo e Coronavirus (COVID-19) come comportarsi nella zona arancione

Ciclismo e Coronavirus (COVID-19) come comportarsi nella zona arancione

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 marzo 2020

a) evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori di cui al presente articolo, nonché all'interno dei medesimi territori, salvo che per  gli  spostamenti  motivati  da comprovate esigenze lavorative  o  situazioni  di  necessità ovvero spostamenti per motivi di salute. E' consentito il rientro presso  il proprio domicilio, abitazione o residenza; 


d) sono sospesi gli eventi e le  competizioni  sportive  di  ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati.  
Resta  consentito lo svolgimento dei predetti  eventi  e  competizioni,  nonché  delle
sedute  di  allenamento  degli  atleti  professionisti  e  atleti  di categoria  assoluta  che  partecipano  ai   giochi   olimpici   o   a manifestazioni nazionali o internazionali,  all'interno  di  impianti sportivi utilizzati  a  porte  chiuse,  ovvero  all'aperto  senza  la
presenza di pubblico. In  tutti  tali  casi,  le  associazioni  e  le società' sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono  tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano;

g) sono sospese tutte le manifestazioni organizzate, nonché  gli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di  carattere culturale, ludico, sportivo, religioso e fieristico, anche se  svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico, quali,  a  titolo  d'esempio, grandi eventi, cinema, teatri, pub, scuole  di  ballo,  sale  giochi, sale scommesse e sale bingo,  discoteche  e  locali  assimilati;  nei predetti luoghi e' sospesa ogni attività;

Questo è il decreto, ma noi ciclisti come dobbiamo comportarci?
Possiamo uscire in bici solo per "spostamenti  motivati  da comprovate esigenze lavorative  o  situazioni  di  necessità", quindi possiamo utilizzare la bici per andare al lavoro, fare la spesa, andare dal medico, ma non possiamo utilizzarla per divertimento, allenamento, svago o passeggiate.
Qui viene anche il buon senso, se cadiamo o ci facciamo male, i Pronto Soccorso e i medici sono già impegnati nell'emergenza Covid-19, quindi rischiamo di arrecare danno al sistema oltre al rischio di non essere curati a breve.

Qui sotto il comunicato FCI:



Pubblicato da: itrek il 09/03/2020

05/03/20

Carenno - Pertus - Valcava

Carenno - Pertus - Valcava

Luogo di partenza San Gottardo (LC) dal posteggio in Via Galilei,1
Lunghezza 31km
Dislivello 1211m
Tempo di percorrenza circa 3-4h
Grado di difficoltà salita facile-medio, discesa facile (su asfalto)

Salita al Pertus o Forcella Alta e di seguito al Passo Valcava, salendo per la frazione di Boccio, poi la strada si tramuta in carrabile sterrata.
Giro ad anello con partenza da San Gottardo (LC) dal posteggio in Via Galilei,1 (Coordinate 45.776365, 9.466623).




Per scaricare la traccia gps dichiaro di aver letto la Privacy Policy - Esclusione di responsabilità:
Pubblicato da: itrek il 05/03/2020

02/03/20

Lago del Segrino Cornizzolo discesa III Alpe Canzo



Lago del Segrino Cornizzolo discesa III Alpe Canzo

Luogo di partenza Lago del Segrino
Lunghezza 20km
Dislivello 849m
Tempo di percorrenza circa 3h
Grado di difficoltà salita medio, discesa medio/difficile

Percorso panoramico sulla Brianza e il Triangolo Lariano che assicura una discesa lunga e di soddisfazione, in grado di ripagare dell’impegno richiesto dalla salita.
L’itinerario parte dal Lago del Segrino. La prima parte del tragitto è su strada asfaltata e consente un buon riscaldamento. Raggiunto l’abitato di Longone al Segrino, inizia la lunga e ripida salita (poco meno di 8km di sviluppo) che porta fino alle pendici del Monte Cornizzolo al Rifugio Sec (Società Escursionisti Civatesi) “Marisa Consiglieri” (m 1.092), completamente su asfalto e chiusa parzialmente al transito automobilistico. Il tragitto e il punto alto offrono la visione panoramica dei laghi di Annone, di Pusiano e di Alserio, nonché dei numerosi parapendii che sfruttano il Monte Cornizzolo come punto di lancio e che nelle belle giornate punteggiano il cielo.
Si prosegue poi fino al ripetitore sul Monte Rai per poi procedere fino al Sasso Malascarpa, da qui inizia il sentiero dove bisogna portare la bici a mano per alcuni tratti.
Si arriverà fino alla Fonte Gajum, passando per Trez'Alpe, Second'Alpe e Prim'Alpe.
Si ritorna poi al punto di partenza passando per Canzo.
N.B.: Data la ripida discesa, sono obbligatori freni a disco sulla MTB, verificare prima della partenza che siano in buono stato di usura.





Per scaricare la traccia gps dichiaro di aver letto la Privacy Policy - Esclusione di responsabilità:
Pubblicato da: itrek il 02/03/2020

01/03/20

Montevecchia: panoramica da Lissolo


Montevecchia panoramica da Lissolo A_R

Luogo di partenza Lissolo LC
Lunghezza 8,3km (andata e ritorno)
Dislivello 219m
Tempo di percorrenza meno di un'ora in bici con media di 15km/h
Grado di difficoltà facile

Un percorso facile facile (adatto a tutti, anche bambini, tenendo sempre conto della lunghezza e dislivello) che porta in piazzetta a Montevecchia:

si parte dal Lissolo, si percorre tutto lo sterrato chiamato "Strada Panoramica" fino ad arrivare al Largo Gaetana Agnesi, qui c'è una buona gelateria, bar e ristorante, con anche una fontanella dell'acqua;

se c'è visibilità si possono fare delle belle foto panoramiche, si distinguono bene in lontananza i grattacieli di Milano Porta Nuova.



Adatta a tutti, fattibile sia a piedi che con qualsiasi bicicletta, tenendo conto che il fondo è prevalentemente sterrato.



Posteggi auto a lato strada qui:



Per scaricare la traccia gps dichiaro di aver letto la Privacy Policy - Esclusione di responsabilità:
Pubblicato da: itrek il 01/03/2020

Parco del Curone TOP

Parco del Curone TOP


Luogo di partenza Torrevilla LC, Baita alpini - Via A. Diaz, 2
Lunghezza 60km
Dislivello 1561m
Tempo di percorrenza 4h con media di 15km/h
Grado di difficoltà medio
Itinerario che attraversa quasi tutti i sentieri del Parco del Curone e di Montevecchia.
Fare molta attenzione ad eventuali segnalazioni di sentieri vietati alle bici (ultimamente ne sono stati aggiunti altri), in questi casi portare la bici a mano per poter effettuare il giro completo.
Sul sito parcocurone.it puoi trovare tutte le info sulla percorribilità dei sentieri.





Per scaricare la traccia gps dichiaro di aver letto la Privacy Policy - Esclusione di responsabilità:
Pubblicato da: itrek il 01/03/2020

25/02/20

Il parco della Valletta

Il parco della Valletta


Luogo di partenza Barzanò LC, Oratorio Paolo Sesto Via Papa Giovanni XXIII, 32
Lunghezza 44km
Dislivello 860m
Tempo di percorrenza 3h con media di 15km/h
Grado di difficoltà facile (ma impegnativo per i non allenati dati i 44km e 860m di dislivello)
Itinerario che attraversa le zone agricole della provincia di Lecco e Monza e Brianza. Non richiede particolari capacità tecniche, ma essendo la sua lunghezza di 44km richiede un minimo di preparazione fisica. Offre splendidi scorci sulle montagne lecchesi. Questo itinerario inizia dal parcheggio nei pressi dell'oratorio “Paolo VI” a Barzanò.




Per scaricare la traccia gps dichiaro di aver letto la Privacy Policy - Esclusione di responsabilità:
Pubblicato da: itrek il 25/02/2020